SENZA MEMORIA NON C’E’ FUTURO


A fine mese quando prendo lo stipendio faccio l’esame di coscienza e mi chiedo se me lo sono guadagnato.

La lotta alla mafia dev’essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità.

Mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia, la mafia non si vendica. Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri.

Paolo Borsellino

1992 – 2012 – Vent’anni dopo. – (foto tratta dal web).

4 pensieri su “SENZA MEMORIA NON C’E’ FUTURO

    • Sono stati dei Grandi e dei martiri civili. Hanno dato la vita per le cose in cui credevano, per le quali avevano lottato e sofferto e perchè, se si fossero ritirati anche “solo” per salvaguardare la propria vita, avrebbero deluso chi credeva in loro.

      Mi piace

    • La storia, sia la più recente che quella più lontana nel tempo, non dovrebbe essere mai dimenticata, perchè è da essa che si ricavano insegnamenti e moniti per non ripetere più i gravissimi errori commessi.
      E ricordare chi ha dato la vita come loro, sia oltremodo doveroso e il minimo che possiamo fare.

      Buon fine settimana, Penna Bianca e grazie per il tuo intervento!🙂

      Mi piace

Dai, dimmi che ne pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: