LE DONNE DIFFICILI


.

Grazie a Enzo sono capitata per caso (?) sul blog di Mara Bagatella dove ho trovato uno splendido post sulle “donne difficili”.

Ho voluto linkarlo qui per condividerlo con chi mi legge ma soprattutto perchè lo sento molto mio.

Purtroppo le piattaforme dei rispettivi blog non sono molto compatibili e si fanno i dispetti e non riuscendo io a rebloggarlo, sono stata costretta a copiarne il testo di seguito. Grazie Mara, ciao

.

.Sono le donne difficili quelle che hanno più amore da dare, ma non lo danno a chiunque.

Quelle che parlano, quando hanno qualcosa da dire.

Quelle che hanno imparato a proteggersi e a proteggere.

Quelle che non si accontentano più.

Sono le donne difficili, quelle che sanno distinguere i sorrisi della gente, quelli buoni da quelli no.

Quelle che ti studiano bene, prima di aprirti il cuore.

Quelle che non si stancano mai di cercare qualcuno che valga la pena.

Quelle che vale la pena.

Sono le donne difficili, quelle che sanno sentire il dolore degli altri.

Quelle con l’anima vicina alla pelle.

Quelle che vedono con mille occhi nascosti.

Quelle che sognano a colori.

Sono le donne difficili che sanno riconoscersi tra loro.

Sono quelle che, quando la vita non ha alcun sapore, danno sapore alla vita.

.

(Mara Bagatella, dicembre 2010)

.

24 pensieri su “LE DONNE DIFFICILI

  1. Conosco anch’io Mara, anch’io tramite Enzo. Le Donne Difficili è una delle cose più belle che abbia letto in un blog ultimamente. La sento mia, molto.Buffo come debba sempre dire “anch’io” ogni volta che vengo e leggo da te🙂
    Grazie per averla proposta qui.Un abbraccio.

    Mi piace

    • L’ho trovata bellissima, Riyu, e verissima.
      Non sai quanto mi faccia piacere che tu condividi con quell'”anch’io” i miei pensieri e le mie considerazioni!
      Grazie, grazie a te per averla apprezzata, ciao

      Mi piace

  2. ho conosciuto un sacco di belle persone grazie a questa poesia🙂 tanto che viene voglia anche a me di ringraziare per questo… ringraziare le donne che me l’hanno ispirata, quelle che l’hanno letta, condivisa, perfino (è assurdo, ma a volte lo penso) quella che l’ha plagiata. Grazie per la condivisione in questo bel posto, sembra proprio una stanza accogliente…

    Mi piace

  3. bello, molto bello, mi piacciono le donne difficili, mi costringono a confrontarmi con quello che mi sembrava tranquillo, mi mettono in discussione, mi entrano dentro e mi costringono ad andare avanti. Dopo tutti questi mi di riflessione personale, credo che le donne difficili costringano i narcisi e non a pensare in termini di noi ed è una caratteristica meravigliosa.

    Mi piace

    • Magari nell’immediato forse no, perchè ci vuole uno sforzo e molto impegno in più per “capirle”, ma credo che nel medio e lungo periodo le donne difficili siano più affidabili, più presenti e solide e condividano di più.

      E’ tutto merito di Mara, Will, la bellezza e la verità di questo scritto.

      Mi piace

  4. direi che le “donne difficili” sono le “donne vere”!
    …e bisogna aspirare a divenire “donne difficili”.
    grazie, Mara.
    grazie alla deliziosa padrona di casa!
    un sorriso
    gb

    Mi piace

  5. “Quelle che ti studiano bene, prima di aprirti il cuore.” brrrrrrrrrrrr….. mammamia! :-)))

    però per cortesia cambiate nome perchè l’opposizione a donna facile è deleteria…non per qualcosa in particolare ma proprio perchè è l’evidenziazione di una frattura che, a parte che non conviene, determina una visione che contrasta con la capacità di protezione proclamata.

    Mi piace

    • Dai, su Tonino, che le donne difficili mica mordono, anzi tutt’altro! 🙂 😉
      Se vuoi, chiamale: affidabili, presenti, empatiche, solide, esigenti ma anche sensibili e romantiche, e chi più ne ha più ne metta…
      Grazie ciao ciao🙂

      Mi piace

  6. Bellissime queste frasi Ondina. Ora vado a conoscere meglio questa autrice. Non sono una femminista ma ci sono donne che davvero, andrebbero portate su un cuscino di velluto rosso…. o a volte, anche solo ascoltate… chissà… un abbraccio, questa volta, da donna a donna!

    Mi piace

  7. Difficile definire le donne …. in genere! Credo però nell’intelligenza che non permette la superficialità. Sono le scelte, spesso difficili, che necessitano di tanto coraggio e fermezza. E per una donna spesso è … difficile!

    Mi piace

Dai, dimmi che ne pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: