“Il mio nome resti scolpito nell’ animo dei miei fratelli”

. Ringrazio Cavaliereerrante per avermi fatto pervenire il testo della lettera che segue. Abbiamo una (?) cosa in comune io e Lui: il riconoscere l’importanza e il dovere della Memoria. Mi spaventa l’oblio e la sensazione che tutto quel dolore, quelle morti lo siano state invano, senza scopo, come invece NON è. Ho voluto lasciare il post scriptum di Cavaliereerrante […]

SUZDAL’

. In lontananza si sente una specie di fischio, sembra un treno ma non lo è, e il buio sta per calare. Le notti bianche dei territori più a nord rischiarano ancora un pochino il cielo che si intravede tra le cime delle alte betulle che formano il boschetto quadrato, lontano dal paese. C’è un cimiterino ortodosso […]

25 APRILE, MA NON SOLO …

. Nessuna mia immagine stavolta ma il DISCORSO SULLA COSTITUZIONE di Pietro Calamandrei tenuto a Milano il 26.01.1955. Non fatevi impressionare dalla lunghezza, ne vale la pena, assolutamente. Buona lettura e buona festa della liberazione,  Ondina ____________________________________________________________ L’art. 34 dice: “i capaci ed i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più […]

BUCHENWALD – (seconda tappa)

. In occasione del Giorno della Memoria, mi sento in dovere di riproporre un mio articolo dell’estate scorsa, pensato e sentito come esigenza dopo la visita al campo di sterminio di Buchenwald e Mittelbau Dora… . Pertini diceva che “ricordare è un dovere e dimenticare è un delitto”, poichè i pericoli sono due: il riproporsi […]

MITTELBAU-DORA – Un campo dimenticato – (prima tappa)

. In un angolo del campo di concentramento, a un passo da dove si innalzavano gli infami forni crematori, nella ruvida superficie di una pietra, qualcuno (chi?) aveva inciso con l’aiuto di un coltello forse, o di un chiodo, la più drammatica delle proteste: “Io sono stato qui e nessuno racconterà la mia storia”. . […]